ogni giorno

ogni giorno

cropped-agosto2005-047.jpg

Ogni giorno che ci è stato dato, 

ogni momento che abbiamo donato,

ogni prima luce di lampione,

ogni figura che ora è voce, 

ogni possibilità che diventa amore,

ogni refolo d’aria fresca prima della notte.

ogni pietra seduta, calpestata, sconnessa e consumata,

ogni bellezza che è stata donata,

ogni attenzione che ha visto e si è soffermata,

ogni rimorso ch’è stato consolato,

ogni attesa in cui qualcuno è arrivato,

ogni solitudine cercata,

ogni pensiero che ha capito, 

ogni telefono cancellato,

ogni auto andata senza i pensieri che ha portato, 

ogni nube mutata dal bianco, all’aranciato e al blu, prima d’essere ombra nel nero,

ogni persona che ha guardato l’acqua,

ogni metà verso cui si è camminato,

ogni sogno, tenerezza e confidenza che m’ hai donato,

ogni soffermarsi improvviso che c’ha detto che siam vivi,

indefinitamente e pienamente vivi, per un attimo,

ogni giorno e notte, sempre. 

Difendimi dalle forze contrarie,
la notte, nel sonno, quando non sono cosciente,
quando il mio percorso, si fa incerto,
e non abbandonarmi mai..
Non mi abbandonare mai!
Riportami nelle zone più alte
in uno dei tuoi regni di quiete:
è tempo di lasciare questo ciclo di vite.
E non mi abbandonare mai..
Non mi abbandonare mai!
Perché le gioie del più profondo affetto
o dei più lievi aneliti del cuore
sono solo l’ombra della luce.
Ricordami come sono infelice
lontano dalle tue leggi,
come non sprecare il tempo che mi rimane.
E non abbandonarmi mai..
Non mi abbandonare mai!
Perché la pace che ho sentito in certi monasteri,
o la vibrante intesa di tutti i sensi in festa
sono solo l’ombra della luce.

3 pensieri su “ogni giorno

  1. Ciiao timoniere di sogni oltre che di vita. Non potrei toccare il computer perchè sono reduce da un intervento agli occhi piuttosto complicatino ma sono qui. Incosciente come sempre o semplicemente sprezzante dei mali e delle prescrizioni mediche per inseguire il piacere. La vita è così breve che perdere anche un solo attimo dei regali che lei a sorpresa ci metts in mano sarebbe da idioti o da piccoli uomini che hanno a cuore la propria vil polvere come fosse immortale anche quando spenta. Questi tuoi versi hanno toccato anche la mia anima e vosì la musica. Grazie. No non sono pentita d’essermi affacciata anche se gli occhi bruciano bruciano. Mirka

  2. Deliziosi e intensi versi:
    il ringraziare e la capacità di cercare, vedere e accogliere la bellezza e la meraviglia, che non è di tutti …

    Complimenti ancora Will
    ciao
    Ondina 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...