corri ragazzo corri

Luce a fior di pelle,
percorrendo curve assassine,
traiettorie
da perderci la testa.
dove il mercurio è misto a sudore,
e gocciola forte, piano
ancora più piano:
non a caso le unghie
sono state affilate.
Rabbie di seta,
tenerezza che avvolge
il giorno che muore
rinasce,
non fa rumore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.