piccole libertà

piccole libertà

DSC07996

Prendersi un’ora per sognare. Ad occhi aperti, come da bambini, e guardare fuori dalla finestra.

La voce della maestra (c’è sempre una maestra) che diventa brusio dolce mentre gli occhi s’attraggono senza fuoco né fretta.

Gli occhi collegati ai pensieri, scorrono e fissano. E’ guardare senza vedere, cogliere colore da mettere nel sogno.

Gorgogliano le immagini dentro: una polla traccia cerchi attorno. 

Coscienti piccole libertà, ed una incosciente cura.

Manutenzione della fantasia. Dono a sé. Arte del sognare.

4 pensieri su “piccole libertà

  1. Gorgogliano le immagini dentro: una polla traccia cerchi attorno.

    E sei solo tu, col tuo sogno, anche se in mezzo agli altri, e non senti più nulla intorno… 🙂

    Ps. Ah, le Pale! 🙂

  2. @ondina:secondo me le donne (che fatica dirlo perché non penso che questo sia parte del genere) hanno più dimestichezza con la fantasia e con il sognare, ed è una cosa bellissima.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...