istruzioni per l’uso

istruzioni per l’uso

Di tutte le manipolazioni tentate su di me, quella che mi è stata più distante è l’essere usato. E naturalmente ho cercato di non usare.

E’ stata una buona scelta nel vivere ?

Non potrò mai saperlo davvero. Non ne ho la controprova, però ne conosco il prezzo, e vale la scelta.

Una scelta può spingere in avanti oppure far retrocedere, ma certamente non ha lascia nulla di fermo.

Una scelta non elimina le possibilità che si sono perdute, vivranno altrove, in altri  e così non basterà il ricordo o l’emozione che l’accompagnerà.

Ed è davvero una scelta, se corrisponde alla propria pelle come un abito ben tagliato. Questo è il tradire o l’essere fedele.

Però confondono la pazienza con l’arrendevolezza, la forza di lasciar perdere con la debolezza. Forse non può essere altrimenti, ciò che certamente non sarà buono è il tradire se stessi.

Poi per descrivere cosa ci accade bisogna leggersi dentro, e lì non ci si nutre di frasi usate. Neppure quando le parole sono buone. Neppure in prospettiva.

Per adesso può bastare aver fugato una sensazione.

Per ora può bastare.

8 pensieri su “istruzioni per l’uso

  1. Io sto dentro tutta nella tua prima frase,o inciso,qualora fosse più inciso seguito a ruota chiusa dal secondo inciso. Nel piú del mezzo di mia propria vita,a volte torna il “se” avessi usato le enormi splendide opportunità di cui fu intriso il mio cammino e che non feci o restarono appena un pò sfiorate. Qualcuno,di recente,scrisse nel suo blog che i talentati non hanno testa,spesso. Convengo con lui. Io lo ero e un poco sempre lo resterò mettendo avanti sempre il cuore e dopo molto anche il senno della ragione umidamente fredda. Ma…sono fatta di un’argilla che si impasta di tutto restamdo terra buona che solo nel miracolo di mani sapienziali trova il miracolo di quell’umido seccato in più punti ritornando alla sua ormai quasi inutile originalità. Tanto mi ha concesso la vita e tanto non ho riconosciuto se non a posteriori. Qualcun altro di molto antico salmodiò con la pancia col cuore e con la testa di avere davanti a se tutti i suoi peccati,invocandone misericordia e perdono. Questo chiedo per me prima ancora che per ogni altro. Scusa per sto buttarsi franco nel mare sghembo della blogosfera ma come disse Supulveda nel tempo della sintesi il valore sta nel dire sentire e fare ciò che più gli aggrada. (pressapoco). E all’alba di un giorno d’estate anche il fresco della testa precede sempre il cuore prima di riscaldarlo con la lenta fluidità del sangue. Questo post ha rimesso in moto con più virulenza certe corde a cui sempre mi affidai. E ora vada per i due bicchieri d’acqua,la mela e il canterino caffè. Non rileggo. Sarà uno schifo da bocciatura alla licenza elementare non per la prima. Mirka

  2. Molto bella la tua riflessione….ad essere usate si perde la propria dignità….ma a mio avviso, la si perde anche usando gli altri. Sono scelte di vita, e ognuno fa le proprie, ma rimanere sempre se stessi senza starsi a preoccupare dei giudizi altrui, penso sia sempre la scelta migliore. Buona giornata 🙂

    Date: Wed, 2 Jul 2014 22:08:01 +0000 To: silvia-1959@live.it

  3. “….confondono la pazienza con l’arrendevolezza, la forza di lasciar perdere con la debolezza”.
    E’ solo forza, grande sofferenza…senso di rispetto e aspettare dove si vuole arrivare…
    Finchè si può. Poi basta.

    Confondete pure ciò che più credete.
    Alla fine, un briciolo…ma ci si ama.

    buona giornata Willy
    .marta

  4. Mirka hai il dono di una vita interessante, di possedere talento e gioia nel riconoscerlo, meglio di così cosa può essere? In fondo ciò che si nota poi è quello che avremmo fatto dopo, non allora. Felice di far emergere cose su cui pensare non è triste. Un sorriso

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...