reazioni a pelle

reazioni a pelle

Ci sono persone che ti stanno sulle scatole a gratis. Non ti fanno fare fatica. E non è un giudizio sulle persone, è un giudizio sulla possibilità di un rapporto. La fatica per mantenerlo sereno è talmente elevata che ci si scoraggia presto e se non si è obbligati a sopportare per motivi di lavoro, od altro, si taglia. Magari in queste persone c’è certamente del buono, ma sarà questione di ferormoni negativi, se qualcosa fin dal primo momento arriccia e repelle. Il moralismo, la supponenza, l’arroganza, la viscidità, la furbizia, la rigidezza. Basta una di queste caratteristiche, che il titolare forse sente come positive, per mettere sul chi va là. Eppoi la bocca fa il resto, basta che parlino e quello che hai sempre rifiutato te lo senti dire, vantare, imporre. E allora è fatta, e quella persona che ti aveva fatto rizzare le antenne, non ha più la possibilità di risalire la china e ti sta definitivamente sulle palle. Da quel momento le cose vanno per loro conto, ovvero più lontano stanno meglio è.

5 pensieri su “reazioni a pelle

  1. E’ tutto esattamente così, Will 🙂
    E se per caso decidessi di ignorare la prima impressione negativa, ti basta molto poco per ottenerne ulteriore medesima conferma.

    Succede molto meno purtroppo ma capita pure che le reazioni a pelle funzionino anche alla viceversa: a volte incontri persone che ti piacciono da subito, che hanno qualcosa che ti attirano anche se non sai ancora cosa e perché.
    A volte hai la possibilità di approfondire, a volte no e così rimarrà solo un incrocio fugace di attimi che però lasciano impressione di bellezza (non sto parlando di bellezza fisica e a me piace pensare sia un … riconoscersi tra anime)

    Serena giornata padrone di casa 🙂
    con un sorriso,
    ciaooooo Ondina

  2. Quanto è vero quello che scrivi Will. E quando non puoi proprio evitare di averci a che fare quanta energia ti porta via inutilmente il cercare l’equlibrio o l’equa distanza…
    Però credo che ognuno di noi abbia in qualche modo la capacità di riuscire a gestire queste antipatie a pelle, se non c’è possibilità di evitarle, prima di arrivare all’inevitabile scontro continuo. O almeno…con alti e bassi ci si prova… 🙂

  3. @ Ondina: le simpatie a pelle funzionano allo stesso modo, sono più rare e spesso non deludono. Quelle che poi si riesce ad approfondire lasciano tracce profonde. Cosa che, per fortuna, riesce di rado ai rompi scatole. Buona notte e buona giornata per domani 🙂

  4. @Nuzk: Gestire le antipatie, per me, sta diventando un’impresa, nel senso che se uno mi è antipatico non riesco a non farlo vedere. Spesso viene in soccorso il fatto che l’antipatico neppure si accorge degli altri e quindi ci si può ignorare con profitto reciproco. Magari sul lavoro questo non riesce e qualche rospo bisogna ingoiarlo, basta mettere un limite, anzi meglio più di uno.

  5. Vero. Anch’io se una persona mi è antipatica se ne accorge subito, non riesco proprio a mascherarlo pur magari mantenendo i modi cortesi dettati dalla buona educazione. Sul lavoro è buona cosa sapere di starsi reciprocamente sulle scatole. Questo, nel mio caso, ha fatto sì che ognuno si occupi della sua parte evitando troppe fastidiose interazioni. Poi conoscendo il personaggio uno si regola di conseguenza prendendo le debite precauzioni. E’ una situazione tristissima, soprattutto quando si proviene da lavori precedenti in cui con i colleghi c’erano rapporti talmente buoni, che dopo 7 anni ci si vede e sente ancora nonostante ora io abiti in un altra città. Pazienza. Sarà anche questa una prova per trovare una serenità interiore nonostante tutto. Buona giornata Will

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.