sempre

sempre

Sempre oltre la linea dell’orizzonte eppur vicina.
Splendida e luminosa
come le mattine uccise a letto per beffare il giorno.
Nascosta dentro un’ombra,
disseminata nella brezza dei tigli,
dispersa nel sole feroce delle ore legali.
Sconvolta come il mare
che attende la luna per desiderare il cielo.
Ritardi oltre il minuto,
che solo i gonzi pensano fuggente,
come la noia di sé, per l’appunto.
E sorrido.

4 pensieri su “sempre

  1. Faccio sempre molta fatica a commentare i versi…preferisco leggerli in silenzio.
    Spesso,un pochino egoisticamente, li aggiusto alla mia figura, alla mia vita, al mio vissuto e li godo filtrati dai miei occhi; come se fossero tè da assaporare lontano dalle ore 17, quelle canoniche inglesi; emozioni senza regole e orari, lievemente anarchiche e lette come se fossero un po’ la mie. Ci faccio un giro di fantasia e le rilascio dove le ho trovate scritte…ringraziando chi, inconsapevolmente, mi ha concesso un passaggio sulla Sua poesia.
    Grazie Willyco per questo piccolo viaggio.

  2. @Laura: sono felice che le mie parole portino a te, quando scrivo è un dialogo con me stesso, anzitutto, sapere che altri lo proseguono per loro conto mi stupisce felicemente. Si parla per essere ascoltati e se qualcuno lo fa è davvero bello.
    Buona giornata, qui è festa 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...