6/6

6/6

Hai vissuto in lungo e in largo e la prendi un po’ distante. Per questo la fai lunga che non si capisce dove finirai. E ti pare di considerare tutto, comprese le ragioni che non son tue, ma a vivere di rabbie non si capisce nulla. E allora capisci e allarghi il braccio per comprendere in un abbraccio. C’è spazio e tempo al mondo, ma non ci credi che lasciato far da solo il tempo sia galantuomo, nel tuo gesto largo c’è bisogno di un cuore che ti raccolga. E in quel battere forte quand’è l’ ora c’è quello che vorresti subito: un po’ più dei desideri, un poco meno della pazienza. Poi nel ritmare lento, trovi il guardare senza fretta, lo spazio per ascoltare e poi capire.

C’è tutto quel che serve: gli amici, le ore che si fan dolci, il vino e il cibo buono, le chiacchiere, le voci sovrapposte, le risate. Ti vien da sorridere perché 6/6, è un pieno di vita che ti porti addosso e non sapevi d’avere tanto affetto fuori che aspettava, anche se è voglia di baldoria che si mescola agli affetti, ma in questo groppo di giorni che abbiamo condiviso, è rimasto quello a cui non si dà nome, e tiene e lascia, filo che ci cuce le vite addosso.

Che povero il tempo che non può fare a meno di noi per la bellezza, di lui ci sarebbe solo traccia di disfacimento e invece in questa notte balla per cerchi larghi. Con noi. Anche se manca sempre qualcuno che vorresti e che l’innocenza tiene legato al cuore, lo metti in un sorriso come un tango in una piazza vuota. Il brindisi è all’aria, al cuore, a noi e a ciò che non si consuma.

5 pensieri su “6/6

  1. Queste tue parole Will mi hanno fatto pensare a cosa sia fondamentale nella vita di una persona.
    Sempre e per quanto mi riguarda, sono le relazioni che una persona è riuscita a stabilire, gli affetti veri e sinceri da cui è circondata.
    Alcuni di essi se ne vanno, altri fisiologicamente ci lasciano e ci mancano di “persona” ma dei quali si avverte ancora e sempre la presenza e l’intensa forza.
    Taluni si perdono per strada, altri si sfiorano solamente per un attimo ma capita pure che si realizzino incontri, incroci e intrecci forti che meravigliano.

    Come al solito 😀 ho poi seguito i miei pensieri e sono andata per conto mio, abbi pazienza, ma è stato questo (ma non solo) che mi hai sollevato e per cui ti ringrazio.

    Serene giornate, Will.
    Un sorriso 🙂

  2. Ci si rende conto di quali siano le cose davvero importanti e a dar loro il giusto valore……il passare del tempo ha questo grande pregio….. Buon fine settimana!

  3. Anche gli eroi hanno bisogno del muto abbraccio delle lacrime.
    Non conoscevo questo Fossati ma il non caso mi dice che non è un caso. Bello questo post anche se non ho potuto fermarmi su ogni parola. Tempus fugit mannaggia a li pescetti!… Bianca 2007

  4. Ancora auguri per quello che sei, che hai e che è tutto grande e davvero bello e molto importante, unico, unito ad una sensibilità non comune.

    Will, complimenti, con un sorriso grande
    Ondina 🙂

  5. Grazie Ondina, non so se ci siano meriti, potrei dire che ho faticato secondo canoni poco utili, ho seguito l’estro con non poca pigrizia e quindi tendo a vedere i limiti. Ho vissuto e vivo, e apprezzare quello che ho è che ci sarà è il mio impegno.
    Ti ringrazio per l’affetto che mandi con le tue parole. 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...