un testo perfetto

un testo perfetto

Cos’ è un testo perfetto? Io penso sia un insieme di parole che ci rappresenta, nel giusto ordine, con sintassi e ritmo che aggiungono significato.  Non importa che parli direttament di noi, ma deve dire della nostra percezione, di ciò che vediamo e possiamo vedere attraverso quella combinazione  unica di reti neuronali che costituisce il nostro mondo. Un testo perfetto è una verità, non la verita, ovvero ciò che ci sembra di essere diventati, ciò che abbiamo imparato, desideriamo, crediamo ed è parecchio di ciò che siamo, non ciò che saremo.
Un testo perfetto ha un inizio che ci ha fatto incespicare su un pensiero e può ritornare ad esso alla fine perché nel frattempo si è reso conto che in fondo c’era già tutto in quello che sembrava un cominciare ma era una consapevolezza che voleva spiegarsi. Oppure un testo perfetto, non finisce, anzi spesso non lo fa perché conosce il limite, ha coscienza che molto resta da dire è che quel dire più che mutare quanto viene prima vuole avere la libertà del dopo. Un testo perfetto è un sentimento che si arricchisce nel far l’amore e sa che ogni volta sarà diverso. Un testo perfetto è una torcia lanciata nella notte che illumina ed è arco di luce che quando torna il buio medita su ciò che ha visto e alza lo sguardo a guardare luna e stelle. Lo cerco il testo perfetto ma non lo raggiungo, forse perché non ci riesco per i miei molti limiti oppure per il pudore di mostrare troppo. Allora m’accontento del complicare, del lasciare tra le righe, dell’alludere, perché dire e non essere ascoltati sarebbe troppo: lascerebbe nudi di fronte a se stessi e questo è un pudore che pochi intuiscono ma tutti fuggono con la disattenzione.

6 pensieri su “un testo perfetto

  1. “Un testo perfetto ha un inizio che ci ha fatto incespicare su un pensiero e può ritornare ad esso alla fine perché nel frattempo si è reso conto che in fondo c’era già tutto in quello che sembrava un cominciare ma era una consapevolezza che voleva spiegarsi.” Ora, io davvero penso che queste tre righe racchiudano l’essenza del vero piacere e, spesso, della necessità di scrivere. Il testo perfetto è un pensiero essenziale, come il respiro di un bambino. E’ un piacere seguirti 🙂

  2. Che bellissima imnagine:Il testo perfetto è un pensiero essenziale, come il respiro di un bambino. Grazie, ti leggo in silenzio, con altrettanto piacere. 🙂

  3. La prima risposta che mi viene Marta è che solo un lettore disattento non riconosce chi gli parla. Purtroppo è facile essere disattenti e non c’è nessuna colpa. Sono le vite che ci portano via dalle possibili intese.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...