lo sconto, ovvero mind flow

Troppe discontinuità logiche nei miei flow mentali: salto, surfeggio sulle if della curiosità, addenso. E parlo da solo o quasi. Nel linguaggio parlato, non è così. Spiego, riassumo, ritorno sui concetti, aspetto la comprensione. Lo scrivere in questo spazio è cosa diversa e non ho nessuna voglia di cambiare. Lo sconto, in questo caso,  è il dar scontato che esiste tra omologhi.

Oggi, per forzare l’estate, giacca chiara, camicia bianca e calzoni neri a righe sottili, la colonna sonora prevede Ravel, Garbarek, Strauss con Kleiber (il mio direttore preferito), Massive Attack e Beatles. Stasera blues. Buona giornata a voi che camminate.

 

 

 

 

2 pensieri su “lo sconto, ovvero mind flow

  1. KLEIBER
    sarà sempre anche per me il mio direttore preferito anche se i “tuoi” post mi portano lontano.Sole oggi.Evvai! Bianca 2007

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.